Corsi di Tai chi chuan (taiji quan), Yoga, Reiki, Meditazione
scuola, formazione, trattamenti
Sesto San Giovanni, Milano
Pow Wow Discipline Bio-Naturali

Corsi di Tai Chi Chuan - Chi Kung
(Taijiquan - Qi Gong)

Pow Wow Discipline Bio-Naturali asd aps
Sesto San Giovanni - Milano

Pow Wow Discipline Bio-Naturali - Corsi di tai chi chuan - taijiquan

 

Corsi di Tai Chi Chuan (Taijiquan) e Chi Kung (Qi Gong) a Sesto San Giovanni, Lissone, Lesmo e per le città vicine Bresso, Cinisello Balsamo, Cologno Monzese, Desio, Seregno, Muggiò, Brugherio, Arcore, Casatenovo, Biassono, Triuggio, Vedano al Lambro, Macherio, Sovico, Villasanta, Monza e Brianza.

 

Corsi settimanali di Tai Chi Chuan (Taijiquan)

I corsi di tai chi chuan possono essere frequentati da tutti, indipendentemente dall’età. Per iniziare non è necessario alcun prerequisito.

 

Frequentare un corso con regolarità e costanza aiuta l’allievo ad avere una maggiore consapevolezza del proprio corpo in movimento, dell’equilibrio e della coordinazione motoria. Fin dalle prime lezioni la pratica coinvolge tutte le parti del corpo: le spalle, il collo, la schiena e le articolazioni si sciolgono, tutta la struttura diventa più forte ed armonica, tutti gli organi interni sono rivitalizzati.

 

Durante il corso si imparano una serie di movimenti, eseguiti in piedi con un ritmo lento e regolare, che compongono la cosiddetta “forma”. Lo studio è graduale e inizialmente l’attenzione è posta all’esecuzione e memorizzazione della forma esteriore dei movimenti, a come ci si muove, come posizionare i piedi e le mani. Via via che si procede nella pratica si possono approfondire i principi interni e lavorare sulla respirazione.

L’apprendimento consiste nel ripetere più volte i singoli movimenti, che non solo aiuta nella memorizzazione, ma soprattutto nel migliorare la consapevolezza e la sensibilità delle singole parti del proprio corpo.

Il tempo e il grado di apprendimento variano in base alle caratteristiche individuali dell’allievo, alla sua predisposizione e dedizione.

 

Seguendo le lezioni di tai chi chuan l’allievo impara a praticare senza sforzo, a muoversi lentamente ma con sicurezza aprendo la visione che ha del mondo e di se stesso, fino a giungere a considerare la "forma" ben più di un semplice esercizio fisico ma un lavoro profondo sul corpo e sullo spirito.

 

Dove?
  • Sesto San Giovanni via Nino Bixio 30, (visualizza mappa) presso la palestrina della scuola primaria XXV Aprile, a 400 metri dalla sede dell'associazione.
  • Lissone - Monza e Brianza, via Solferino 29 (visualizza mappa) presso Accademia Yoga Samavaya
  • Lesmo - Monza e Brianza, via Caduti per la Patria 22 (visualizza mappa) presso Accademia di danza Arte & Spettacolo 

 

Quando?

I corsi si svolgono durante l’anno da ottobre a giugno/luglio. Le lezioni durano un’ora circa e la frequenza è una volta la settimana. Le iscrizioni sono sempre aperte ed è possibile inserirsi anche a corso iniziato.

 

Orari dei corsi di Tai Chi Chuan
ottobre 2017 - giugno 2018

corso tai chi chuan
a Lissone (MB)

Lunedì

primo gruppo

19.30-20.50

secondo gruppo

21.00-22.15

 

corso tai chi chuan a
Sesto S. Giovanni (MI)

Venerdì

primo gruppo

19.00-20.00

secondo gruppo

20.15-21.15

 

corso tai chi chuan
a Lesmo (MB)

lunedì

 

10.30-11.30

 

Note

  • È possibile partecipare ad una lezione prova contribuendo al solo costo della lezione. Chiama il 347 90.68.139 (Luca) per prenotare o per avere altre informazioni sul corso di tai chi chuan.
  • per iscrizioni al corso di Lesmo contattate direttamente l' Accademia di Danza Arte & Spettacolo al numero 039 69.80.270

 

Come si svolge la lezione di tai chi chuan?

Gli esercizi si eseguono per la maggior parte del tempo in piedi.

Si indossano, preferibilmente, abiti comodi e calze o scarpine con suola piatta.

 

In generale, una lezione è composta da 2 fasi.

  • Fase 1: esercizi preparatori. Si eseguono una serie di esercizi taoisti di qi gong atti a sciogliere e rilassare le differenti parti del corpo. È una fase importante, propedeutica allo studio della forma, che prepara l’allievo a prendere consapevolezza del movimento.
  •  Fase 2: studio della forma. In questa fase inizialmente l’insegnante invita gli allievi a ripetere insieme una parte della forma, indipendentemente che la conoscano o meno. In seguito mostra nello specifico uno o più movimenti che l’allievo continua a ripetere per il resto della lezione, secondo il proprio livello di apprendimento e memorizzazione.

 

Che cos'è il Tai Chi Chuan (Taijiquan)?
E come si pratica?

Il tai chi chuan è un’antica arte marziale cinese basata sul principio yin/yang,  e la filosofia taoista espressa nel Tao Te Ching (Daodejing) e nel Chuang-tzu (Zhuangzi), testi del VI e IV sec. a.C.

Ha origini antichissime ed un tempo era trasmesso, da padre a figlio, all’interno delle famiglie dei grandi Maestri, al fine di conservare l’integrità della tradizione.

In Cina si è sviluppato nel XVIII secolo e per molti cinesi si tratta di un’abitudine quotidiana che mantiene sani sia il corpo sia la mente ed è praticato a tutte le età.

 

Il tai chi chuan è considerato una disciplina psico-fisica completa, che si può applicare ai molteplici aspetti dell’esistenza, riportando equilibrio, energia e nuova linfa vitale a tutto l'organismo.

È una forma di ginnastica dolce fisica e mentale; è una raffinata arte marziale ed è anche meditazione e via alla trascendenza.

Il tai chi chuan è un metodo per mantenersi in buona salute che si basa sui principi della medicina tradizionale cinese. Secondo quest’ultima, lo stato di salute d’ogni individuo è determinato dall’equilibrio Yin/Yang in tutte le parti dell’essere. La pratica costante del tai chi chuan permette di raggiungere tale equilibrio con un lavoro sulla morbidezza dell’essere che porta a recuperare quell’equilibrio naturale di quando si è bambini.

 

Il tai chi chuan è, dunque, un’arte per la salute ed è composto di una sequenza continua di movimenti e posture, detta “forma”, che si raggiungono in modo lento e fluido. Il loro apprendimento è ricco d’emozioni. Attraverso lo studio dei movimenti del proprio corpo, basato sull’applicazione consapevole del principio Yin/Yang, dei movimenti a spirale e sulla capacità di identificarsi con il proprio centro, si arriva a conoscersi meglio sia fisicamente che mentalmente. Si sciolgono ed eliminano contratture e blocchi sia muscolari sia energetici, che spesso hanno un’origine psichica e sono la causa delle principali affezioni dei nostri organi interni.

 

Come si pratica il tai chi chuan?

Può essere praticato frequentando un corso settimanale di gruppo o prendendo lezioni individuali. Obiettivo delle lezioni è insegnare alla persona a migliorare la coordinazione motoria e sviluppare la sensibilità propriocettiva, attraverso l'apprendimento della "forma", una sequenza di movimenti concatenati, da eseguirsi lentamente. I corsi proposti durante l’anno sono accessibili a tutti.

 

Un modo piacevole e rivitalizzante per praticare il tai chi chuan è all'aperto, nella natura.

Nei parchi in Cina è consuetudine trovare fin dalle prime ore del mattino gruppi più o meno numerosi di persone che praticano la "forma".

Il contatto con la terra, l'aria fresca e ossigenata dalle piante, la calma e la serenità che trasmettono i colori della natura sono tutti elementi che esaltano la pratica.

Da oltre quindici anni insegnanti, allievi e amici animano tutte le domeniche (tranne in caso di pioggia) il prato dietro la Villa Reale di Monza (MB), proponendo esercizi e "forma" di tai chi chuan dalle 10.30 alle 12.00 circa. 

 

Quali sono gli effetti della pratica del tai chi chuan?

Praticato con regolarità e costanza aiuta a calmare la mente, a sciogliere e rilassare il corpo rendendolo più elastico, flessibile e resistente migliorandone la postura.

Ha un effetto benefico su tutti i sistemi interni (cardio-vascolare, respiratorio, endocrino, nervoso, linfatico, motorio), migliora l’equilibrio fisico e la capacità visiva, scioglie le articolazioni rendendo tutta la struttura più forte ed armonica.

 

torna su

corsi di tai chi chuan - taijiquan - simbolo sezione taiji

 

 

 

Preserva l'Uno
 dimorando nelle due anime:
sei capace di non farle separare?
Pervieni all'estrema mollezza conservando il ch'i:
sei capace d'essere un pargolo?
[...]
Luminoso e comprensivo
penetra ovunque:
sei capace di non-agire?
Fa vivere le creature e nutrile, falle vivere e
non tenerle come tue,
opera e non aspettarti nulla, falle crescere e
non governarle.
Questa è la misteriosa virtù.

 Tao Te Ching, X
Lao-tzu

 

 

 

 

 

 

 

Conoscere gli altri
è un saper-fare,
conoscere se stessi è illuminazione.
Prevalere sugli altri
è la forza,
prevalere su se stessi
è la potenza.
Chi sa contentarsi è ricco
chi strenuamente opera
attua i suoi intenti.
Conservare i propri mezzi
è durare,
morire senza perire
è la Longevità.

Tao Te Ching, XXXIII
Lao-tzu 

 

 

 

 

 

 

 

 

L'aria montana è fresca al cader del giorno;
gli uccelli volano e ritornano due a due.
in tutto questo sta un profondo significato;
eppure, se volessi esprimerlo, le parole all'improvviso mi mancherebbero.

T'ao Ch'ien (372-427 d.C.)

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

[...]
tristezza e gioia entrambe offuscano la virtù,
attrazione e repulsione entrambe allontanano dal Tao, amore e odio entrambi comportano la perdita della virtù.
Quando il cuore è libero sia dagli affanni sia dalla gioia, questa è la perfezione della virtù;
quando è unificato e privo di mutamento, questa è la perfezione della quiete;
quando non c'è nulla contro cui si ribelli, questa è la perfezione del vuoto;
quando non è coinvolto nelle cose, questa è la perfezione dell'insapore;
quando non si oppone a nulla, questa è la perfezione della purezza.

 Chuang-tzu, XV

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

[...]
Come dalla giustezza della scarpa dipende l'essere inconsci del piede
e dalla giustezza della cintura l'essere inconsci dei fianchi, così dalla giustezza del cuore dipende il saper essere inconsci dell'affermazione e della negazione
e dalla giustezza della capacità nelle imprese il non mutare all'interno e il non seguire all'esterno.
Cominciare nella giustezza e sempre tenersi nella giustezza è la giustezza di essere inconsci della giustezza.

Chuang-tzu, XIX

 

 

 

Valid XHTML 1.0 Transitional   CSS Valido!
conforme alla normativa internazionale

©2017 Associazione Pow Wow Discipline Bio-Naturali asd aps
Corsi di Yoga, Taijiquan, Reiki, Meditazione
- Lissone - Bresso - Cinisello - Cologno M.se - Lesmo - Biassono - Arcore - Monza e Brianza
via Fratelli Bandiera, 124 - Sesto San Giovanni (MI) - Tel. 347 2943574 - info@powwow-dbn.it


Zone attività limitrofe: Bresso, Cinisello, Cologno M.se, Lissone, Sovico, Macherio, Seregno, Desio, Biassono, Arcore, Monza Brianza